Rubrica — Spettacolo

Al cinema a Villa Vogel il 3, 10 e 24 agosto

Tre serate con la comicità toscana a cura di Andrea Muzzi


Al cinema a Villa Vogel: in arrivo tre serate a cura di Andrea Muzzi, per vedere e rivedere insieme tre classici della comicità toscana e parlarne insieme ai loro protagonisti.

Organizza la Sketch srl servizi per lo spettacolo, per il Quartiere 4 di Firenze.

Questo il programma:

3 agosto -ore 21, proiezione del film “Basta poco” (2015), di Andrea Muzzi e Riccardo Paoletti. Nel cast: Ninni Bruschetta, Max Galligani, Paolo Hendel, Marco Messeri, Daniela Morozzi.

10 agosto – ore 21, presentazione del libro “Zitti e Mosca. Il film di Alessandro Benvenuti 20 anni dopo”, di Philippe Chellini ed Enrico Zoi. Interverranno i due autori Philippe Chellini ed Enrico Zoi e alcuni dei protagonisti, fra cui lo stesso Andrea Muzzi, che condurrà la serata. A seguire, proiezione di “Zitti e Mosca” (1991). Nel cast: Alessandro Benvenuti, Athina Cenci, Sergio Forconi, Massimo Ghini, Leonardo Pieraccioni, Alida Valli.

24 agosto – ore 21, proiezione di “Ritorno a casa Gori” (1996), di e con Alessandro Benvenuti (nel cast anche Athina Cenci, Sabrina Ferilli, Gianna Giachetti, Alessandro Haber, Carlo Monni, Ilaria Occhini, Vito), e consegna del Premio Stenterello ad Athina Cenci.

“Anche un parco come quello di Villa Vogel può diventare un cinema – dice Andrea Muzzi – e la comicità toscana, così ricca e fertile di film, idee, registi e interpreti, è perfetta per abbandonarsi alle emozioni del grande schermo. Il nostro sarà un viaggio a tre tappe, un percorso che toccherà direttamente alcune delle pellicole più belle e divertenti degli ultimi venti/trent'anni e porterà a Villa Vogel alcuni dei protagonisti della cosiddetta 'scuola toscana'. Sarà piacevole abbandonarsi alla memoria e rivivere insieme momenti importanti del nostro cinema. Il viaggio culminerà nella serata del 24 agosto, con la consegna del primo Premio Stenterello a una figura protagonista esemplare e determinante della grande storia della comicità toscana, e non solo, quale la grande Athina Cenci. Vi aspettiamo!”.

“Dice bene Andrea Muzzi – commenta Mirko Dormentoni, presidente del Quartiere 4 -: il cinema può uscire dalla sala ed occupare anche lo spazio di un parco, così come le sue storie e le sue immagini dallo schermo passano direttamente nei nostri cuori per produrre emozioni e sentimenti, in questo caso pure risate. A Villa Vogel, potremo vedere o rivedere tre pellicole in cui il comico si sposa sempre con la riflessione e il gusto dell'analisi puntuale della vita, in un caso – “Zitti e Mosca” - approfondendo i contenuti anche grazie alle pagine di un libro. Gran finale davvero, poi, con il Premio Stenterello ad Athina Cenci, splendida attrice, capace di toccare, al cinema come in teatro, le corde del divertimento e del dramma con naturalezza e maestria. Una triplice occasione di cultura alla quale il Quartiere 4 ha dato immediatamente la sua adesione e collaborazione. Con questa rassegna – conclude il presidente Dormentoni -, continua la ricchissima proposta culturale di 'E-state nel Q4' che quest'anno, anche grazie alle iniziative inserite nelle 'periferie' dal bando comunale dell''Estate Fiorentina', sta animando tutto il territorio e sta riscuotendo un grande successo di pubblico”.

Redazione Nove da Firenze