Campagna elettorale: aggressione ad esponente della Sinistra L'Arcobaleno


Picchiato perchè distribuiva volantini per la 194 e profilattici davanti a una scuola superiore di Firenze. La vittima è uno spezzino 31enne. L'aggressione è avvenuta questa mattina di fronte all'Istituto Elsa Morante, in via Chiantigiana a Firenze. Il giovane esponente de la Sinistra L'Arcobaleno stava facendo volantinaggio di fronte alla scuola in occasione della giornata dei diritti e delle libertà distribuendo materiale informativo sulla scuola e profilattici in difesa della 194, quando il padre di una allieva lo ha aggredito colpendolo con una testata provocandogli la frattura del setto nasale. "Un atto incivile, di una violenza inaudita e fuori luogo, visto". Condanna da tutta la Sinistra L'Arcobaleno all'aggressione avvenuta questa mattina ad un giovane esponente che stava facendo volantinaggio di fronte all'Istituto "Elsa Morante". "Speriamo che sia un caso isolato anche se siamo esterrefatti per l'inaudita violenza. Un atto grave che deploriamo e che speriamo non vada ad alzare i toni della campagna elettorale. E' la politica che deve parlare e non la violenza".
Oggi pomeriggio i consiglieri regionali del Partito Democratico Enzo Brogi e Severino Saccardi, si sono recati in visita all'Istituto penale di Sollicciano insieme al cantante e presentatore Enzo Ghinazzi (in arte, Pupo). I consiglieri del Pd hanno assistito insieme con Pupo, nel teatro della struttura Casa Circondariale fiorentina, allo spettacolo "Pretty Woman – Sollicciano Micro Musical". Il musical, che ha visto impegnati detenuti, donne e uomini eccezionalmente insieme, di diverse nazionalità, è stato realizzato con mesi di lavoro grazie alla collaborazione del maestro Massimo Altomare. Prima e dopo il musical Pupo ha cantato con i detenuti interpretando alcune canzoni del suo repertorio e una di Fabrizio De Andrè. "Lo spettacolo a cui abbiamo assistito oggi – commenta Enzo Brogi – dimostra come il linguaggio della musica possa fare miracoli, in questo caso è riuscito nella non facile impresa di mettere insieme detenuti, donne e uomini, di diverse nazionalità. Ringrazio Pupo che è riuscito a regalare momenti di grande intensità e partecipazione ai reclusi. Sono contento che un'artista come lui, come altri hanno già fatto in precedenza, ci sostenga in iniziative a lui più familiari come la legge sulla musica, ma anche in visite particolari come questa. Andremo avanti con il nostro percorso di vicinanza con la realtà del sistema carcerario toscano continuando a coinvolgere gli artisti della nostra regione". Saccardi e Brogi hanno infine visitato il "Giardino degli Incontri", insieme con il Garante dei detenuti a Firenze Franco Corleone, e hanno lanciato l'idea di inserire la struttura come possibile location per alcuni eventi culturali della prossima "Estate Fiorentina". "Non è la prima volta che veniamo in visita a Sollicciano – spiega Severino Saccardi – l'indulto ha effettivamente alleggerito la situazione all'interno del carcere ma c'è ancora da lavorare per quanto riguarda il rapporto con i detenuti e le strategie di reinserimento di chi ha sbagliato. L'appuntamento di oggi è stato senz'altro emozionante e ha regalato ai reclusi un pomeriggio diverso. Con il collega Brogi continueremo a visitare gli istituti penali della Toscana, il rapporto diretto con i detenuti aiuta a capire molti problemi della nostra società. Credo possa essere un'ottima idea – conclude il consigliere del Pd - organizzare qualche iniziativa culturale all'interno del "Giardino degli Incontri" di Sollicciano, da inserire nel programma della prossima "Estate Fiorentina"".
L’On Sandro Bondi, Coordinatore nazionale di Forza Italia e candidato al Senato della Repubblica in Toscana, trascorrerà due giorni nella zona della Lunigiana. Un weekend, quello del 5 e 6 Aprile, denso di impegni elettorali e di incontri con la cittadinanza. Nel suo Paese natale, Fivizzano, sabato 5 Aprile alle ore 17,00 presso la sala AVIS, Sandro Bondi, Denis Verdini e Fabrizio Cicchitto parteciperanno ad un dibattito pubblico con i cittadini. Alla fine della manifestazione tutti i candidati per le elezioni amministrative e per quelle nazionali si sposteranno in località Monte di Licciana per una cena con simpatizzanti ed elettori. Domenica 6 Aprile Sandro Bondi inizia il suo tour in camper nella provincia di Massa-Carrara. Come candidato alla Presidenza della Provincia sarà un momento per toccare con mano i problemi dei suoi concittadini e far conoscere le proposte del Pdl per migliorare l’amministrazione provinciale. La partenza è prevista alle ore 9,30 da Pontremoli dove sarà presente ai gazebo allestiti nella piazza centrale, a seguire il Candidato del Popolo della Libertà farà tappa a Montignoso (località Cinquale) alle ore 11,15 per proseguire in direzione di Casola in Lunigiana alle ore 13,15 presso la Fiera del paese. Alle 16,30 il camper del Pdl si fermerà ad Aulla, presso il Palazzo Comunale per un incontro con le categorie economiche. Il fine settimana dell’On. Sandro Bondi si concluderà con una manifestazione pubblica nel salone comunale di Aulla alle 18,30 circa.

Redazione Nove da Firenze