Aeroporto di Firenze: petizione on line per una pista parallela


Nei giorni scorsi in tv il servizio di Report su Raitre. Si è parlato dell'Aeroporto di Firenze e dei suoi problemi, tra i quali la futura massiccia lottizazione prevista a poco distanza dal sedime aeroportuale ("la piu' grande opera urbanistica del dopoguerra").
C'è chi ha deciso di proporre una petizione a favore della pista parallela, studiata e progettata da ADF- Aeroporto di Firenze per:
- eliminare definitivamente il problema dell'inquinamento acustico, in quanto gli aerei decollerebbero e atterrerebbero sorvolando solamente zone industriali, dando sollievo quindi agli abitanti di Brozzi/ Peretola/ Quaracchi (a sud) e Quinto/ Sesto Fiorentino (a nord) che più volte si sono lamentati per la questione.
- risolvere il problema della sicurezza (che ad oggi è al limite, o quasi) in quanto gli aeromobili, ad esempio, non decollerebbero più in direzione Monte Morello, non avrebbero l'autostrada a pochi metri in atterraggio e non sorvolerebbero più le case ad un'altitudine molto bassa; inoltre gli aeromobili avrebbero più metri di pista a disposizione, e quindi sicuramente maggiori margini di sicurezza.
- Firenze potrebbe avrebbe così un aeroporto sicuro e adeguato alle esigenze della città e del turismo.

Redazione Nove da Firenze