domenica 23 novembre 2014

Oggi giornata nazionale del caffé "sospeso"

Lasciate pagato un caffe' o un cappuccino a chi non puo' permetterselo. E' l'appello lanciato dalle "Ronde della carita'", movimento solidaristico in favore soprattutto dei senza casa, fondato a Firenze dal regista teatrale Paolo Coccheri.
L'iniziativa e' stata chiamata "giornata nazionale del sospeso" e lanciata per il giorno di Pasquetta.
"Sospeso" e' appunto il caffe' che qualcuno ha pagato per offrirlo ad una persona bisognosa, consuetudine, pare, nata a Napoli dove e' tutt' ora praticata.

Redazione Nove da Firenze