Rubrica — Fiorentina

A Udine un pareggio in rimonta

Le foto sono tratte dal sito http://it.violachannel.tv/

Il risultato è positivo, ma il gioco è lento e scarsa l'intensità. In goal Babacar e Bernardeschi. Bene Tatarusanu. In ombra Borja e Gonzalo


La Fiorentina conquista il primo pareggio in campionato ma rischia la sconfitta ed evidenzia un'involuzione sul piano del gioco. Cambia la formazione rispetto alla gara contro la Roma, per un turn over reso necessario da un calendario che prevede sino a dicembre una partita ogni tre giorni. Così Sousa schiera in avanti Babacar, da spazio a Bernardeschi e mette De Maio in difesa al posto dell'infortunato Astori.

L'inizio della gara è lento ma all'undicesimo c'è un'improvvisa fiammata dell'Udinese. Tatarusanu respinge un cross di Zapata in area, la palla arriva a Badu che tira a colpo sicuro, ma il portiere viola salva. La Fiorentina subisce il gioco dei friulani che hanno una grande occasione al quindicesimo con Zapata che fallisce di poco il goal. I Viola sono imprecisi e molli, non riescono a pungere. L’Udinese non è trascendentale, ma i ragazzi di Iachini sono più determinati e veloci e trovano il meritato vantaggio al venticinquesimo, quando De Paul trova il passaggio giusto, buca la difesa viola e serve Zapata che tutto solo batte un incolpevole Tatarusanu. I Viola sono in crisi, la difesa non chiude e al ventiseiesimo è ancora Zapata solo davanti al portiere a tirare a colpo sicuro ma Tatarusanu para. La Fiorentina ha un sussulto al trentesimo, quando una bell'azione di Tello sulla destra si concretizza con un preciso passaggio al centro per Babacar che di tacco trova il pareggio. I Viola prendono coraggio, l'Udinese arretra e i ragazzi di Sousa si presentano con maggiore frequenza dalle parti del portiere bianconero. La Fiorentina sembra giocare un'altra partita rispetto al nulla della prima mezzora, ma purtroppo arriva l'ennesima imprecisione della difesa viola e Danilo, su cross di De Paul, porta di nuovo in vantaggio i friulani.

Nella ripresa la Fiorentina appare più incisiva. Al quinto Babacar è sgambettato in area da Danilo. Il rigore è netto ed è trasformato da Bernardeschi a. Riequilibrato il risultato, la Fiorentina non alza il ritmo, la gara continua sul ritmo blando del primo tempo. Sousa prova a dare maggior incisività alla squadra inserendo Kalinic al posto di Tello. Poi toglie un Borja Valero evanescente per Cristoforo, e Chiesa per Bernardeschi. Non cambia niente, entrambe le squadre appaiono stanche e paghe del risultato di parità.

Risultato positivo per i Viola, che hanno mostrato la determinazione necessaria per recuperare due volte lo svantaggio, ma hanno rivelato evidenti imprecisioni nell'organizzazione di un gioco che stenta a decollare. Occorrerà un'altra Fiorentina per affrontare il Milan ,domenica sera al Franchi.

Queste le dichiarazioni di Sousa a Premium: "Purtroppo oggi abbiamo buttato via i primi 30', controllando ma senza far male all'Udinese. Squadra bassa di baricentro, molto fisica, che va molto in verticale con le punte. Poi abbiamo recuperato due volte, ottimo segnale di spirito di questa squadra. Ma buttare via 30' non vorrei succedesse più, bisogna spingere dall'inizio. L'ho già detto ai miei giocatori. L'Udinese aveva tanti giocatori dietro la linea della palla, non avevamo profondità offensiva. Manchiamo ancora nei cross laterali, nei cross giusti. Ci stiamo lavorando, nell'incidere sia sulle corsie sia nell'ultimo passaggio centrale. Anche oggi troppo frenetici lì nell'ultimo passaggio. Bernardeschi? Sono contento, questi momenti aiutano la crescita mentale di ogni giocatore. Lui sta lavorando per questo, sta crescendo anche a livello di condizione. Deve migliorare quando gioca centralmente.”.

Udinese- Fiorentina 2-2

Udinese: Karnezis,;Herteaux, Danilo, Felipe; Ali Adnan, Badu, Kums, Kone (39' st Jankto), De Paul; Perica (26' st Penaranda), Zapata (29' st Thereau). Allenatore: Iachini

Fiorentina: Tatarusanu; Tomovic, Gonzalo, De Maio; Tello (15' st Kalinic), Sanchez, Badelj; Milic; Borja Valero (25' st Cristoforo), Bernardeschi (33' st Chiesa); Babacar. Allenatore: Sousa

Arbitro: Mazzoleni di Bergamo

Marcatori: 25' pt Zapata; 29' pt Babacar, 46' Danilo; 6' st Bernardeschi (rigore)

Note: ammoniti Hertaux, Milic, De Maio

Fiorentina — rubrica a cura di Alessandro Lazzeri

Alessandro Lazzeri

Alessandro Lazzeri — Giornalista e scrittore, laureato in Lettere, ha pubblicato su testate giornalistiche nazionali e locali (Paese Sera, Avanti, Teleregione, Industria Toscana, Michelangelo, Ricerche Storiche)

E-mail: fiorentina@nove.firenze.it