A Firenze la Facoltà di scienze motorie

L’Isef ,l’Istituto superiore di educazione fisica, ( dicendo Isef si comprende sia quello statale di Roma che gli altri istituti pareggiati) con il decreto legislativo 178 dell’8 maggio 1998 si è trasformato in facoltà universitaria, facoltà di scienze motorie. Ora dunque i vecchi Isef si stanno attrezzando per rispondere alle richieste ministeriali e per garantire l’apertura delle nuove facoltà, la riforma infatti entra in vigore dall’anno accademico 1999-2000. Tre anni la durata dei corsi con specializzazioni in una delle quattro aree previste. 1) Didattico-educativa( insegnamento nelle scuole di ogni ordine e grado), 2) Della prevenzione e dell’educazione motoria adattata( insegnare sport verso persone considerate marginali come bambini, anziani, portatori di handicap e amatori), 3) Tecnico-sportiva( formazione di tecnici, allenatori, dirigenti nelle diverse discipline), 4) Manageriale ( organizzazione e gestione delle attività e delle strutture sportive). La laurea sarà in dottore di scienze motorie e tale laurea avrà valore di qualsiasi altra. Si supererà dunque il vecchio schema Isef che provvedeva solo al diploma di insegnante di educazione fisica. Inoltre le persone che erano solo diplomati Isef dall’anno prossimo saranno considerati dottori in scienze motorie. In Toscana l’unica facoltà di scienze motorie è a Firenze, 250 i posti a disposizione. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 055-240173.

Redazione Nove da Firenze